SALTA ANITA. SALTA!

Scritto ad hoc per “Musica Contro le mafie” racconta di una donna che diventa una testimone di giustizia, del suo “salto” dall’altra parte, della sua solitudine e paura. Il salto, metaforicamente la riavvicinerà al suo istinto, alla sua verità, quindi, : “la tua ombra seguirà”… La storia di ANITA come specchio dell’anima, prigioniera di territori ricattati dove “bello e brutto” coesistono, dove giusti pagano e la prepotenza vince! Il video è stato girato interamente in Calabria e post-prodotto a Parigi.